Commenti recenti

    Categorie

    prosciutto

    Un Prosciutto da museo

    2 giugno 2014

    Langhirano, terra di storia e di cultura, è anche l’indiscussa capitale del Prosciutto di Parma D.O.P. La dolcezza del clima e la qualità dell’aria insieme alle vaste estensioni boscose, in prevalenza costituite da querce, hanno favorito fin dai tempi più remoti l’allevamento di suini. Già le popolazioni di origine celtica qui stanziate misero a punto le “tecnologie” necessarie all’impiego e alla conservazione della prelibata carne dei maiali che numerosi pascolavano in quest’area.
    I caratteristici edifici con ampie terrazze e finestre alte e strette non sono le stranezze di un architetto locale, ma elementi che consentono all’aria, che viene dal mare e si profuma tra le pinete appenniniche, di “prosciugare” le preziose cosce suine. Un’equilibrata salagione, ancora oggi rifinita a mano, e una lenta stagionatura, vegliata da uomini esperti, completano l’opera. Vento marino, ottime carni italiane, sale ed amorevoli cure sono dunque gli esclusivi ingredienti di questa antica passione, che assicura inimitabile dolcezza e genuinità ad un prodotto unico.
    Il Re dei Salumi può nascere solo qui, e qui viene degnamente celebrato ogni anno nel mese di settembre con il tradizionale Festival del Prosciutto di Parma, kermesse internazionale che offre la straordinaria opportunità di visitare i prosciuttifici per scoprire i segreti di produzione del “crudo” più rinomato al mondo.

    Categories: Cibi

    Leave a reply

    Ristorante Cinquecento, CASTELNUOVO MAGRA (SP). P.iva: 01122210451
    Area Privata» || [Made by Softrade]